SearchEsegui ricerca

 

 

Accordo tra SCF e AudioCoop

Rinnovato l'accordo tra SCF e Audiocoop per la raccolta dei diritti connessi in favore delle etichette indipendenti.

Accordo tra SCF e AudioCoop

Milano, 15 novembre 2012

E' stato firmato oggi a Milano il nuovo accordo che prevede il rinnovo del mandato da parte di AudioCoop, che rappresenta attualmente 125 marchi musicali indipendenti, e SCF-Consorzio Fonografici, società di collecting per i diritti discografici. Continua quindi il rapporto costruttivo tra le due strutture che consentirà ad AudioCoop di raccogliere, grazie alla struttura commerciale di SCF, i diritti connessi "lavorando inoltre in tal modo ad una maggiore unità del settore nella raccolta oltre che a farli pervenire anche alle piu' piccole realta' discografiche e musicali", ha affermato Giordano Sangiorgi, Presidente di AudioCoop. Per il direttore generale di SCF, Marco Ornago "prosegue l'opera di armonizzazione nelle relazioni di SCF con i Partner presenti significativamente sul mercato, il comune contrasto alla pirateria musicale ed all'evasione del diritto nell'interesse degli Associati e degli Artisti".