SearchEsegui ricerca

Oltre a raccogliere i proventi generati dall’utilizzo di musica in pubblico, SCF difende gli interessi e i diritti dei produttori e promuove l’utilizzo legale di musica.

I produttori discografici e gli artisti hanno il diritto di ricevere un compenso (diritti connessi) a seguito di utilizzi secondari del loro repertorio musicale, sia in ambito radiotelevisivo, sia in caso di diffusione in locali aperti al pubblico.

Rappresentiamo più di 400 produttori discografici e gestiamo la raccolta e distribuzione dei diritti connessi relativi a circa il 94% del repertorio musicale pubblicato in Italia (oltre 20 milioni di brani). 

Siamo l’interlocutore di riferimento per chi vuole diffondere legalmente musica registrata nell’ambito della propria attività (strutture ricettive, esercizi e gallerie commerciali, discoteche, cinema e teatri, associazioni no profit...).

Più di 110.000 utilizzatori sottoscrivono ogni anno una licenza SCF per continuare a regalare ai loro clienti la miglior musica rispettando la legge sui diritti d'autore.

Iscrivendoti a SCF potrai incassare i proventi generati dall’utilizzo della tua musica - anche all'estero - e dichiarare il tuo repertorio tramite la piattaforma Katalegale, al fine di garantire una corretta ripartizione.