1 giugno 2022

Stabilimenti balneari: l'evasione dei diritti musicali supera il 90%

Una proposta per il rilascio delle concessioni parimenti alle licenze per l'uso della musica

L’utilizzo di musica per intrattenere gli ospiti negli stabilimenti balneari è molto diffusa: secondo i dati di SCF ne fanno uso tutti gli stabilimenti balneari, allo scopo di intrattenere i clienti con attività ludiche o semplicemente garantendo un sottofondo gradevole. In tale contesto, tuttavia, l’evasione del pagamento delle licenze supera il 90%.‚Äč

“Nonostante le ripetute sollecitazioni e le iniziative per ottenere il pagamento delle licenze, la gran parte degli stabilimenti balneari continua a evadere il dovuto, con percentuali che in alcune zone d’Italia arrivano persino al 100%” ha affermato il Direttore Generale di SCF, Mariano Fiorito.

“Sarebbe opportuno, oltre a una forte azione di controllo da parte delle autorità preposte, prevedere - nella normativa all’esame del Parlamento - che il rilascio delle concessioni fosse subordinato anche all’acquisizione delle regolari licenze per l’uso di musica, che chiaramente costituisce per queste strutture un elemento fondamentale di richiamo e di intrattenimento di clienti e turisti” ha concluso Fiorito.

SCF S.r.l. - Via Leone XIII, 14 - 20145 Milano | Contatti
C.F. - P.IVA 12925820156 - Codice Fatturazione Elettronica: MJEGRSK
Fax +39 02 46547500 - Numero verde: 800767875