MENU

Ita  |  Eng

Delibera AGCOM blocca web radio senza licenza SCF

Per la prima volta in Italia, grazie al regolamento sul diritto d’Autore AGCOM, è stato ordinato agli internet server provider di inibire l’accesso a una Web Radio non in regola con il pagamento dei diritti connessi dovuti a SCF.

Delibera AGCOM blocca web radio senza licenza SCF

“Con istanza DDA/1781, pervenuta in data 24 gennaio 2019 (prot. n. DDA/0000307) è stata segnalata dalla FPM-Federazione Contro la Pirateria Musicale e Multimediale, giusta delega di SCF S.r.l., società di gestione e raccolta dei diritti spettanti ai produttori fonografici, titolari dei diritti di sfruttamento sulle opere oggetto di istanza, la riproduzione, sul sito internet http://www.radiolupo.it/, in presunta violazione della legge 22 aprile 1941, n. 633, di una significativa quantità di opere di carattere sonoro…

Il soggetto istante dichiara altresì che: “Tramite il presente sito vengono messi costantemente a disposizione del pubblico fonogrammi appartenenti al repertorio amministrato da SCF, mediante l’inserimento degli stessi nel palinsesto della Web Radio, senza idonea licenza…”

Dalle verifiche condotte sul sito oggetto dell’istanza risulta confermata la messa a disposizione delle opere sonore amministrate dalla SCF

UDITA la relazione del Commissario Antonio Martusciello,

ORDINA

ai prestatori di servizi di mere conduit operanti sul territorio italiano, individuati ai sensi dell’art. 14 del decreto legislativo 9 aprile 2003, n. 70, di provvedere alla disabilitazione dell’accesso al sito http://radiolupo.it/, mediante blocco del DNS, da realizzarsi entro tre giorni dalla notifica del presente provvedimento, con contestuale reindirizzamento automatico verso una pagina internet redatta secondo l’allegato A al presente provvedimento”.

Fonte: Autorità per le garanzie nelle comunicazioni Delibera N. 60/19/CSP