MENU

Ita  |  Eng

Fondo emergenza Covid-19 a sostegno dell’industria musicale, discografica e fonografica

25 agosto 2020

Sul sito del Mibact è stato pubblicato l’avviso per l’accesso al fondo di emergenza per le industrie fonografiche ed editoriali.

Fondo emergenza Covid-19 a sostegno dell’industria musicale, discografica e fonografica

Con il Decreto del 5 agosto 2020 n. 380 del Ministro per i beni e le attività culturali e per il Turismo, vengono destinati 10 milioni di euro come contributo agli operatori dell’industria musicale, discografica e fonografica, al fine di mitigare l’impatto negativo delle misure di contenimento del Covid - 19.

Le risorse provengono dai fondi istituiti con il decreto “Cura Italia”, varato dal Governo lo scorso 17 marzo.

L’avviso è rivolto agli operatori con codice ATECO principale:

  • 59.20.10 “Edizione di registrazioni sonore” (edizione di dischi, Cd, Dvd e nastri con registrazioni musicali e altre registrazioni sonore) -  modulistica lettera A
  • 18.20.00 “Edizione di supporti registrati” (riproduzione da originali di dischi per grammofono, compact disc e nastri con registrazioni musicali e altre registrazioni sonore; riproduzione da originali di filmati cinematografici ed altre registrazioni video su Dvd, compact disc e nastri; riproduzione da originali di software e dati su dischi o nastri)  - modulistica lettera B
  • 59.20.20 “Edizione di musica stampata” (edizione di musica stampata, spartiti) - modulistica lettera B
  • 59.20.30 “Studi di registrazione sonora” inclusa la registrazione su nastro (ossia, non dal vivo) di programmi radiofonici - modulistica lettera B.

Le domande dovranno pervenire entro le ore 16 dell’8 settembre 2020 e vanno presentate utilizzando i modelli resi disponibili sulla piattaforma on-line della Direzione Generale Spettacolo.