linkedin Ita  |  Eng

MENU

Global Music Report 2017

2 giugno 2017
Studi e ricerche

Secondo l'ultima edizione del Global Music Report, l’industria discografica mondiale tra il 1999 e il 2014 ha perso quasi il 40% dei ricavi. Solo nel 2015 i ricavi globali sono tornati a crescere (+3,2%) e nel 2016 si è consolidata l’inversione di tendenza (+5,9%).

Image

Nel 2015 il segmento digitale del mercato musicale è diventato la principale fonte di ricavi. Oggi le vendite fisiche restano significative solo in alcune aree geografiche (e per alcuni artisti) e il fattore strategico di crescita è lo streaming.

Secondo la ricerca realizzata da IFPI, le case discografiche e i distributori sono stati determinanti in questa evoluzione, rilasciando licenze per più di 40 milioni di tracce verso centinaia di servizi digitali nel mondo e sviluppando sistemi innovativi per un sempre maggiore accesso alla musica.

Le case discografiche hanno imparato a usare in modo sempre più sofisticato le enormi quantità di dati disponibili grazie alla digitalizzazione e riescono a focalizzare meglio le strategie di marketing per sviluppare le carriere artistiche in collaborazione con i manager e gli artisti.

Ricavi dell’industria musicale nel mondo

Prima di vedere un ritorno alla crescita, nel 2015, l'industria discografica ha perso quasi il 40% dei ricavi tra il 1999 ed il 2014. I diritti connessi sono passati da 1,4 miliardi di dollari del 2010 ai 2,2 miliardi nel 2016

Top ten mercati mondo

  1. USA: 5,318.21 milioni di dollari
  2. Giappone: 2,745.99
  3. Regno Unito: 1,251.14 
  4. Germania: 1,212.00  
  5. Francia: 849.59  
  6. Canada: 367.98 
  7. Australia: 357.26 
  8. Corea del Sud: 330.17 
  9. Italia: 263.77
  10. Olanda: 243.36

La crescita del vinile è stata registrata in 49 mercati nel mondo. Dopo 10 anni successivi di crescita, il vinile rappresentava il 10.5% di tutte le vendite fisiche nel 2016 e il 3.6% dei ricavi totali nel mondo. Le vendite sono cresciute fortemente in Paesi come la Norvegia, la Danimarca, l'Australia, il Sud Corea in concomitanza alla progressiva diffusione dello streaming.

Sostenibilità dell’industria musicale

Industria musicaleContinua a crescere la disparità (Value Gap) tra quello che le piattaforme di upload, come YouTube, generano dall’utilizzo della musica, rispetto ai ricavi che vengono riconosciuti  a coloro che hanno lavorato e investito per la creazione di quei contenuti musicali.

I servizi upload di streaming video, beneficiando della errata applicazione dei “safe harbours”, comprendono la più ampia audience di servizi musicale, stimata intorno ai 900 milioni di utenti. Nel 2016 i ricavi determinati per gli aventi diritto attraverso questi servizi hanno raggiunto i 553 milioni di dollari.

I servizi on demand di audio streaming che hanno invece negoziato le licenze su termini corretti contribuiscono per oltre 3.9 miliardi di dollari malgrado la base utenti sia ben minore: 212 milioni di utenti.

La Commissione Europea ha identificato il value gap come una distorsione del mercato che necessita di un intervento normativo e ha proposto una bozza che è attualmente in discussione presso il Parlamento Europeo e il Consiglio dei Ministri. Obiettivo: ristabilire una proporzionata remunerazione per gli artisti e i produttori.

Fonte: Abstract in italiano del report realizzato da Federazione Industria Musicale Italiana.

Leggi anche
Il consumo di musica Report 2016
04/09/2016
Il consumo di musica Report 2016
IFPI ha commissionato a Ipsos Connect una ricerca tra gli utenti internet in 13 dei maggiori mercati di ...
Top of the Music FIMI-Gfk 2016
02/02/2017
Top of the Music FIMI-Gfk 2016
Top Of The Music Fimi/GfK fornisce un risultato completo dell’intero 2016 nei canali fisico, download  e streaming.
Tutte le notizie
Gennaio 2023
SCF al fianco di AGCOM nella lotta contro la pirateria musicale
SCF al fianco di AGCOM nella lotta contro la pirateria musicale
13.01.23
Le misure contro radio e web radio senza licenza, grazie all'ausilio tecnico della Federazione contro la Pirateria Musicale e Multimediale (FPM) e Digital Content Protection (DcP).
Novembre 2022
SCF a MMW 2022: Il palinsesto è disponibile on-demand
SCF a MMW 2022: Il palinsesto è disponibile on-demand
29.11.22
Nell’ambito della sesta edizione di Milano Music Week, SCF ha promosso tre incontri sull’universo ...
Appuntamenti SCF a Milano Music Week 2022
Appuntamenti SCF a Milano Music Week 2022
16.11.22
Nell’ambito della sesta edizione di Milano Music Week, SCF propone tre incontri di approfondimento sull’universo dei diritti connessi il 22 e il 23 novembre.
Masterclass a Napoli: La gestione dei diritti connessi
Masterclass a Napoli: La gestione dei diritti connessi
03.11.22
SCF è lieta di invitarti alla masterclass sui Diritti Connessi che si terrà in occasione del Summit internazionale delle società di diritti musicali a Napoli (9 Novembre, ore 9.
Ottobre 2022
Diritti musicali & Tv: siglato l’accordo RTI - SCF
Diritti musicali & Tv: siglato l’accordo RTI - SCF
10.10.22
RTI-Mediaset e SCF hanno sottoscritto un nuovo accordo di ampia portata che disciplina i compensi dovuti dall’emittenza ...
Io sono cultura 2022: il settore musicale
Io sono cultura 2022: il settore musicale
01.10.22
Nel settore dello spettacolo, l’attività che ha sofferto di più durante i due anni di restrizioni ...
Settembre 2022
Rai e diritti, anche da SCF azioni legali per recuperare compensi
Rai e diritti, anche da SCF azioni legali per recuperare compensi
12.09.22
Parla il direttore generale Fiorito: "In gioco cifre capaci di incidere sull’intero settore".
Mercato musicale italiano: I semestre 2022
Mercato musicale italiano: I semestre 2022
02.09.22
Nel primo semestre la musica in Italia cresce del 18,33% e supera i 153 milioni di euro di fatturato (dati Deloitte per FIMI).
SCF rinnova il supporto a Credits Due
SCF rinnova il supporto a Credits Due
02.09.22
SCF sostiene la campagna internazionale Credits Due che ha l’obiettivo di aggiornare i processi di rendicontazione dei diritti, migliorandone l’efficacia.
Luglio 2022
Siglato l'accordo tra SCF e Friends&Partners per l'utilizzo del repertorio SCF riprodotto nei concerti
Siglato l'accordo tra SCF e Friends&Partners per l'utilizzo del repertorio SCF riprodotto nei concerti
29.07.22
L’accordo agevola l’utilizzo legale di musica tutelata e di qualità sia come basi playback nel corso ...
Giugno 2022
Stabilimenti balneari: l'evasione dei diritti musicali supera il 90%
Stabilimenti balneari: l'evasione dei diritti musicali supera il 90%
01.06.22
Una proposta per il rilascio delle concessioni parimenti alle licenze per l'uso della musica
Medimex: SCF interviene sul tema dei diritti connessi
Medimex: SCF interviene sul tema dei diritti connessi
01.06.22
Il 13 luglio SCF è protagonista di un panel targato Medimex, a Bari, sull’evoluzione dei diritti connessi alla luce dell’attuazione della nuova direttiva europea sul Copyright.
Maggio 2022
Convenzione 2022 CEI - SCF: adesione Enti Ecclesiastici
Convenzione 2022 CEI - SCF: adesione Enti Ecclesiastici
20.05.22
Qualora non aveste ancora assolto al pagamento del compenso dovuto per l’utilizzo di musica registrata durante le attività organizzate dalla Parrocchia o dai soggetti di natura ecclesiale collegati (p.
Playlist dei marchi moda su Spotify
Playlist dei marchi moda su Spotify
18.05.22
Elle ha pubblicato un articolo in cui Anna Carla Zucca spiega perché sempre più brand stanno lanciando playlist su Spotify.
Note per la rinascita. Alla ricerca del libro perduto
Note per la rinascita. Alla ricerca del libro perduto
15.05.22
Nel corso di un evento organizzato a Palazzo Lombardia, il 13 maggio SCF ha donato CD musicali agli inquilini vittime ...
SCF approva il bilancio 2021 con un +29,5% di incremento nei diritti distribuiti
SCF approva il bilancio 2021 con un +29,5% di incremento nei diritti distribuiti
05.05.22
SCF ha approvato nei giorni scorsi il bilancio 2021 che si è chiuso a 54,9 milioni di diritti distribuiti a soci, mandanti e collecting degli artisti, con una crescita vicina al 30% rispetto al 2020.
Aprile 2022
Nuovo IBAN SCF
Nuovo IBAN SCF
28.04.22
Le coordinate bancarie di SCF, relative ai conti correnti presso Credito Valtellinese, dal 25 aprile 2022 sono cambiate. ...
La musica migliora il benessere e la qualità della vita
La musica migliora il benessere e la qualità della vita
06.04.22
Una nuova ricerca conferma che cantare, suonare, o ascoltare la musica può migliorare la qualità della vita.
Marzo 2022
Global music report 2022
Global music report 2022
30.03.22
Secondo il report IFPI, il mercato discografico mondiale è cresciuto nel 2021 a 25,9 miliardi di dollari (+18,5%).
Impresa comune nel settore dei diritti connessi: Nuovo Imaie e SCF annunciano l’abbandono del progetto
Impresa comune nel settore dei diritti connessi: Nuovo Imaie e SCF annunciano l’abbandono del progetto
28.03.22
I due principali organismi italiani di gestione collettiva (OGC) degli artisti e dei produttori discografici, Nuovo Imaie ...