linkedin Ita  |  Eng

MENU

Lavorare ascoltando musica riduce lo stress

8 gennaio 2016
Studi e ricerche

Secondo una ricerca scientifica condotta da Mindlab International , società inglese specializzata in neuromarketing e ricerche di mercato, ascoltare musica sul posto di lavoro produce effetti positivi nello svolgimento delle attività professionali.

Image

La diffusione di musica negli ambienti lavorativi incrementa la produttività e il grado di attenzione, riduce la probabilità di incidenti e favorisce il lavoro di squadra. Questi i principali risultati della ricerca, condotta per conto di MusicWorks (iniziativa di PPL PRE for Music):

  • Nove lavoratori su dieci hanno un rendimento maggiore quando ascoltano musica
  • l’88% ha dimostrato una maggiore precisione e accuratezza
  • l’81% ha completato più velocemente il proprio obiettivo durante l'ascolto di musica.

Il Dott. David Lewis, neuropsicologo e presidente di Mindlab International sottolinea: “La musica è un potente strumento di management se si desidera aumentare non solo l’efficienza della propria forza lavoro, ma anche migliorarne lo stato mentale ed emotivo, trasformando positivamente l’approccio alle mansioni assegnate”.

La scelta del genere musicale

La musica classica si rivela adatta a mansioni basate sui numeri e sui dettagli, il pop quando il proprio lavoro comporta immissione di dati o compiti con scadenze, la dance music aiuta la velocità e la precisione e quella ambient produce alti livelli di accuratezza per la risoluzione di equazioni.

La musica è quindi uno strumento chiave per il successo del business in quanto è capace di motivare il personale, sollevare il morale e creare un’ambiente di lavoro migliore.

Vengono quindi confermati  i risultati cui era giunta nel 2012 la ricerca Uncovering a musical myth presentata da HeartBeats International e riproposta lo stesso anno da FIMI e SCF che riconosce la musica come elemento utile ad incrementare la produttività attraverso l'agevolazione della collaborazione tra i colleghi e di un clima disteso e rilassato.

“Ascoltare la propria canzone preferita rende certamente più sereni, diminuisce lo stress e ci rende più creativi e produttivi” conclude  Marco Ornago - Direttore generale SCF, da sempre attenta alla qualità della musica proposta e tutelata (oltre 20 milioni di brani delle migliori produzioni nazionali e internazionali che soddisfano qualsiasi preferenza e assecondano le caratteristiche di differenti contesti.

Tutte le notizie
Settembre 2022
Io sono cultura 2022: il settore musicale
Io sono cultura 2022: il settore musicale
21.09.22
Nel settore dello spettacolo, l’attività che ha sofferto di più durante i due anni di restrizioni ...
Rai e diritti, anche da SCF azioni legali per recuperare compensi
Rai e diritti, anche da SCF azioni legali per recuperare compensi
12.09.22
Parla il direttore generale Fiorito: "In gioco cifre capaci di incidere sull’intero settore".
Mercato musicale italiano: I semestre 2022
Mercato musicale italiano: I semestre 2022
02.09.22
Nel primo semestre la musica in Italia cresce del 18,33% e supera i 153 milioni di euro di fatturato (dati Deloitte per FIMI).
SCF rinnova il supporto a Credits Due
SCF rinnova il supporto a Credits Due
02.09.22
SCF sostiene la campagna internazionale Credits Due che ha l’obiettivo di aggiornare i processi di rendicontazione dei diritti, migliorandone l’efficacia.
Luglio 2022
Siglato l'accordo tra SCF e Friends&Partners per l'utilizzo del repertorio SCF riprodotto nei concerti
Siglato l'accordo tra SCF e Friends&Partners per l'utilizzo del repertorio SCF riprodotto nei concerti
29.07.22
L’accordo agevola l’utilizzo legale di musica tutelata e di qualità sia come basi playback nel corso ...
Giugno 2022
Medimex: SCF interviene sul tema dei diritti connessi
Medimex: SCF interviene sul tema dei diritti connessi
01.06.22
Il 13 luglio SCF è protagonista di un panel targato Medimex, a Bari, sull’evoluzione dei diritti connessi alla luce dell’attuazione della nuova direttiva europea sul Copyright.
Maggio 2022
Stabilimenti balneari: l'evasione dei diritti musicali supera il 90%
Stabilimenti balneari: l'evasione dei diritti musicali supera il 90%
25.05.22
Una proposta per il rilascio delle concessioni parimenti alle licenze per l'uso della musica
Convenzione 2022 CEI - SCF: adesione Enti Ecclesiastici
Convenzione 2022 CEI - SCF: adesione Enti Ecclesiastici
20.05.22
Qualora non aveste ancora assolto al pagamento del compenso dovuto per l’utilizzo di musica registrata durante le attività organizzate dalla Parrocchia o dai soggetti di natura ecclesiale collegati (p.
Playlist dei marchi moda su Spotify
Playlist dei marchi moda su Spotify
18.05.22
Elle ha pubblicato un articolo in cui Anna Carla Zucca spiega perché sempre più brand stanno lanciando playlist su Spotify.
Note per la rinascita. Alla ricerca del libro perduto
Note per la rinascita. Alla ricerca del libro perduto
15.05.22
Nel corso di un evento organizzato a Palazzo Lombardia, il 13 maggio SCF ha donato CD musicali agli inquilini vittime ...
SCF approva il bilancio 2021 con un +29,5% di incremento nei diritti distribuiti
SCF approva il bilancio 2021 con un +29,5% di incremento nei diritti distribuiti
05.05.22
SCF ha approvato nei giorni scorsi il bilancio 2021 che si è chiuso a 54,9 milioni di diritti distribuiti a soci, mandanti e collecting degli artisti, con una crescita vicina al 30% rispetto al 2020.
Aprile 2022
Nuovo IBAN SCF
Nuovo IBAN SCF
28.04.22
Le coordinate bancarie di SCF, relative ai conti correnti presso Credito Valtellinese, dal 25 aprile 2022 sono cambiate. ...
La musica migliora il benessere e la qualità della vita
La musica migliora il benessere e la qualità della vita
06.04.22
Una nuova ricerca conferma che cantare, suonare, o ascoltare la musica può migliorare la qualità della vita.
Marzo 2022
Global music report 2022
Global music report 2022
30.03.22
Secondo il report IFPI, il mercato discografico mondiale è cresciuto nel 2021 a 25,9 miliardi di dollari (+18,5%).
Impresa comune nel settore dei diritti connessi: Nuovo Imaie e SCF annunciano l’abbandono del progetto
Impresa comune nel settore dei diritti connessi: Nuovo Imaie e SCF annunciano l’abbandono del progetto
28.03.22
I due principali organismi italiani di gestione collettiva (OGC) degli artisti e dei produttori discografici, Nuovo Imaie ...
Musica italiana: forte crescita dell’export nel 2021
Musica italiana: forte crescita dell’export nel 2021
07.03.22
Secondo i dati Deloitte per FIMI, l’industria discografica italiana a livello internazionale nel 2021 ha registrato +66% di entrate da royalty.
Febbraio 2022
Prorogata la scadenza della Campagna associativa SCF
Prorogata la scadenza della Campagna associativa SCF
28.02.22
SCF ha posticipato il termine della campagna 2022 per i compensi Musica d’ambiente dovuti da Esercizi commerciali, Alimentari.
La Corte di Appello di Brescia ribadisce l'obbligatorietà del pagamento dei compensi a SCF
La Corte di Appello di Brescia ribadisce l'obbligatorietà del pagamento dei compensi a SCF
14.02.22
La Corte d’Appello di Brescia ha respinto l’appello proposto da una società attiva nella vendita al dettaglio di abbigliamento, calzature e accessori, avverso la sentenza n.
SCF tutela i brani del Festival di Sanremo
SCF tutela i brani del Festival di Sanremo
01.02.22
Dei 25 brani musicali in concorso al Festival di Sanremo, 24 sono coperti dalla licenza di utilizzo SCF.
Novembre 2021
SCF a Milano Music Week 2021
SCF a Milano Music Week 2021
17.11.21
SCF propone, nell’ambito di Milano Music Week, due incontri di approfondimento il 25 e il 26 novembre.