linkedin Ita  |  Eng

MENU

Sentenza del Tribunale di Bologna: Poltronesofà

3 gennaio 2022

Importante sentenza a favore dell’industria discografica che condanna la catena di negozi di arredamento Poltronesofà.

Image

SCF srl, la principale collecting society italiana per la raccolta dei diritti che la legge sul diritto d’autore attribuisce ai produttori fonografici, ha ottenuto dal Tribunale di Bologna la condanna al pagamento dei compensi per la comunicazione al pubblico di brani musicali - effettuata dal 2014 in avanti - in tutti i negozi della nota catena.

La sentenza n. 3056 del 2021 ha riconosciuto l’obbligo di Poltronesofà di pagare i compensi stabiliti nelle tariffe di  SCF per la trasmissione del segnale musicale diffuso nella capillare rete di negozi, di proprietà e in franchising, che essa gestisce in tutta Italia.

Poltronesofà oltre al pagamento di tutti i compensi dovuti, sarà tenuta al versamento di una somma importante a titolo di spese legali e alla pubblicazione del dispositivo della sentenza su due quotidiani nazionali.